L’indole italiana.

Cita una frase :c’è una gran bella differenza tra il “fare una bella figura ” ed ” essere una bella persona” 

L’altro giorno facevo zapping con il telecomando e nello scorrere tra i vari canali mi sono fermata sul canale 5 di mediaset ,c’era in onda la celebre trasmissione televisiva “Amici ” ,che non vedo dal lontano 2004,mi sono fermata perchè un tale-apposta dico che non seguo perchè non saprei riconoscerlo,e mi scuso per il “tale -dice più o meno così …Non è vero che l ‘ Italia è un paese finito…non è vero che non c’è spazio per i giovani talenti….l’italia è il paese dove tutti vorrebbero vivere ,là fuori nel mondo tutti quelli nati in IRAN IN RUSSIA IN CI NA …,tutti vorrebbero essere nati in Italia,mangiare come noi,vestire come noi,avere i nostri talenti e le nostre opere d’arte ….e i giovani che sono il nostro futuro devono imparare queste cose e se non possono essere grandi in Italia ,che portino il gran nome dell’Italia nel mondo,ma non bisogna abbattersi seppure il momento storico non sembra darci ragione…” poi ho cambiato canale ,ho continuato la mia serata come nulla fosse stato…

In effetti a pensarci bene quel tizio aveva ragione ,molte sono le eccellenze e i primati che ha l’Italia nel mondo ma il problema e che vivere in ITALIA ti insegna tutte queste cose il cibo ,l ‘Arte ,lo Stile….ma poi,restare italiani vuol dire ben altro.

I giovani italiani soprattutto ormai lo sanno che molte cose in questo paese sarebbero da cambiare …perchè non si nutrono più da parecchio tempo ormai,di solo apparenza ,e vorrebbero un paese che li aiuti e li rispetti oltre che li rispecchi.

In Italia si bada più sull’apparire persone di successo non sull’essere delle “belle persone “.

Per avviare un qualsiasi progetto una bella persona deve passare dalla persona che pare abbia successo per avere un qual certo benestare ,che quasi sempre non arriva solo se sei una persona che ha un progetto solidale.

Parliamo di esperienza personale :” EAt for Africa 2013″è un progetto solidale che abbiamo costituito io con tutti i membri della associazione internazionale “interdipco”sicurezza e cooperazione diplomatica internazionale ,che mira a portare aiuti di cibo di prima necessità e medicine per paesi come GUINEA BISSAU e altri paesi dell’Africa settentrionale,ebbene una settimana fa avevamo avuto il benestare del “comune di Roma ” per utilizzare il suo logo NONCHè AVERE IL SUO PATROCINIO ; per le RACCOLTE cibo e medicine che si dovrebbero svolgere dal 3 al 30 giugno a Milano Roma e Napoli.Ieri è arrivata la comunicazione di revoca immediata dell’utilizzo del logo e del patrocinio di “Roma Capitale ” e ed è stata addirittura segnalata all’autorità  competenti.

Ora si parla tanto dei giovani che non devono mollare ,di quanto sia grandioso portare il “seme dell’essere italiani nel mondo e poi se uno ha le carte in regole e i progetti per farlo ,lo mettono in difficoltà in questo modo,come si può accettare che una settimana prima ti viene data una certa idoneatà ,per continuare il tuo iter burocratico e il giorno dopo ti viene rifiutato..questo sistema ha delle grande falle ,che non verranno mai sanate ,neanche per RIVOLUZIONE,perchè noi italiani siamo fatti così veramente attaccati più al NOSTRO SEMBRARE PERSONE PERBENE, CHE AD ESSERLO VERAMENTE.

E i nostri signori politici -che ci stanno continuando a fare deridere dal mondo intero -ne sono la prova vivente ,il sistema non cambierà mai, perchè l’Italia è quel “paese dei balocchi” del signor collodi ,autore del celebre “pinocchio ” ,dove gli italiani ,tutti,sono quei bambini con le caramelle,e i chupa chupa ,nelle tasche a strabordare,e piangono se gli viene tolta una liquirizia ,e non si curano di nient altro, perchè altimenti vengono trasformati in A S I N I…e come diceva un vero principe ,TOTò DE CURTIS ….MA MI FACCIA IL PIACERE ! 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s