ANTICA MASSERIA Sguazzo dal 1820

71874_10151407581722645_1423535299_ndownloadL’Antica Masseria Sguazzo, si trova in

ANTICA MASSERIA SGUAZZO 1820 AGRITURISMO

 Via Dello Statuto, 3 – 84098 Pontecagnano Faiano (SA)

 334 8008955wpid-20140725_210013.jpgwpid-20140621_102615.jpgwpid-20140622_121643.jpgwpid-2014-06-22-12.50.14.jpg.jpeg

I suoi Menù sono caratteristici e tipici di Salerno e della sua Provincia ,il menù è minuziosamnente studiato dalla famiglia Sguazzo in quanto propongono piatti e ricette che si tramandano all’ interno della famiglia da intere generazioni.Ottima la qualità dei prodotti proposta,e tipica più di tutte la Pizza nel Ruoto ,una pizza delicata e leggera dai gusti particolari come Alice E Ceci o Crema di Carciofi.E una pizza assolutamente da provare lievitata naturalmente e leggerissima.Il marchio è registrato proprio dalla famiglia.

Potrei dirvi e parlarvi dell’ottimo servizio che dispongono della calda cortesia e disponibilità con cui ti accolgono ma vorrei raccontarvi qualcosa di più,in quanto ho avuto la fortuna di conoscerli approfonditamente di sentire diversi aneddoti che mi piacerebbe raccontarvi. Non voglio fargli pubblicità solo perchè sono Eccellenti in tutto ciò che propongono e fanno ,solo perchè vi mettono dentro Umiltà dedizione e Sacrificio.Ma perchè la famiglia Sguazzo tramanda un valore importante che è Parliamo di una famiglia della sua Storia e delle sue tradizioni.E li mettiamo a Vostra Disposizione.

All’interno La Masseria ha tre deliziose camere con bagno e tv con 2 o piu letti , mi auguro per loro che ne dispongano delle altre perchè meritano di essere visitati .

La concorrenza è tanta ma non ho mai conosciuto una famiglia che da sola riesca a gestire tanta popolarità.

Iniziamo a parlare di Don Salvatore Sguazzo ha ricevuto molto tempo fa persino l’ onoroficienza come Cavaliere del lavoro ,per il servigio reso al paese salvandolo dall’epidemia che avrebbe estinto le coltivazioni di pomodori dall’Italia è inutile dirVi quanto ne sia orgoglioso ,tanto che lo mostra dietro la scrivania del suo Ristorante.

La famiglia Sguazzo ha discendenza diretta dai Cavalieri Templari ,anche lo stemma di famiglia viene orgogliosamente mostrato.Recentemente Don Salvatore mi ha raccontato come fossero emozionati quando fecero l’inaugurazione della Masseria ,quanto lavoro fece la moglie e i figli a selezionare i piatti di famiglia da portare nel menù del ristorante .E come si sentiva inadeguato -qui viene fuori la sua umiltà-ad affrontare la clientela che sarebbe arrivata copiosa! Invece andò alla grande .OTTIMI ANCHE I DOLCI ,TRA CUI “CAVALLO DI BATTAGLIA ” è il Dolce Masseria che si faceva in famiglia con pochi soldi e 4 biscotti …;o)da riprovare a fare a casa …

La cucina ormai è in mano al figlio SILVIO E LA MOGLIE ANTONIETTA ,LA PASTICCERA DI FAMIGLIA ,e il loro lavoro è veramente incessante ,tra banchetti e compleanni non si fermano mai ,e le mani esterne che aiutano sono davvero poche e di fiducia.Anche la Spesa al Mercato ,quando i loro 5 ettari non offrono i prodotti richiesti ,è loro competenza.

Antonietta ha da poco compiuto 40 anni ,e il marito lo sà che sarebbe ora di regalargli una bella vacanza .Ma la Masseria è interamente a conduzione familiare ed è sempre richiesta la loro presenza ma chissà che presto si prendano un pò di meritata vacanza.

Tra i tanti gatti che crescono in libertà e con amore nel Cottage di famiglia ,grazie alla signora Silvana moglie di Don Salvatore ex insegnante con la passione per i libri,ce n è uno che ho soprannominato Mimì ,un gattino ariano bianco un pò maculato leggermente tigrato dagli occhi azzurri che fa da mascotte e attrazione per grandi e piccini che vanno in visita.

E poi c è il pastore tedesco di famiglia kING ,un cucciolone di nemmeno un anno ,chiamato così in onore di un loro ex cucciolo che fu trovato ammazzato e che tutti adoravano.

Nella Masseria c è la sede di un associazione che fa servizio di volontariato pubblica assistenza sanitaria con un intero spazio parco automezzi messi al servizio della comunità.Che è gestita dal secondogenito di Don Salvatore.

Il terzogenito vive in Masseria come tutta la famiglia ma si dedica a tanto altro.Lo raccontano come marito presente e attento e figlio premuroso ,ma è un pò più avventuriero degli altri fratelli .

Visto che ci sono tre discendenti maschi la discendenza Sguazzo è salva. Speriamo in un futuro sempre più roseo e prosperoso per La Masseria.

Il personale che serve ai tavoli è selezionato e cura con premura tutti gli ospiti che vanno o a cena o a pranzo.

Insomma tutti con la loro umiltà e cordialità  vi faranno certamente sentire certamente a vostro agio come se andaste a trovare dei cari vecchi amici.

Ecco perchè vi consiglio se volete ritrovare il valore di una bella cena genuina e una bella chiaccherata in un bel posto con aria sana ,di passare a trovarli.Sono certa non ve ne pentirete.!

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s